Save the date: 8 giugno 2017, ore 21.30, al Carroponte di Sesto San Giovanni riapre la stagione dei live.

Mancano solamente pochi giorni all’inaugurazione dell’ottava edizione del festival dedicato alla musica e allo spettacolo che accompagnerà tanti milanesi e brianzoli nelle lunghe serate estive.

Noi di COLMO, giovani appassionati pronti a sfidare il caldo torrido e le zanzare pur di sentire un po’ di buona musica, non ci faremo sfuggire di certo l’occasione di recensire qualche buon concerto e di condividere con i lettori le nostre impressioni sugli interpreti. E voi non dovreste perdere l’opportunità di ascoltare buona musica in un ambiente rilassato e aperto alle novità come il Carroponte, perciò agenda alla mano: pronti a segnarvi le date interessanti.

La stagione numero otto si apre proprio il giorno 8 giugno (coincidenza? Io non credo!) con il concerto gratuito del romagnolo Dente, giovane cantautore che promette un grande show ironico e divertente, tante canzoni e qualche ospite. Una serata dunque all’insegna dell’allegria che decreterà ufficialmente l’inizio dell’estate per i fan dell’hinterland milanese.

Il fitto calendario per questi mesi estivi è ricco di generi musicali diversi e di sonorità eterogenee, ce n’è per tutti i gusti e non è decisamente possibile annoiarsi: si passa dalle ballate dei cantautori italiani al ritmo travolgente del reggae, dalle note forti del punk alle rime taglienti del rap, passando per il rock sempre attuale e il folk internazionale, senza dimenticare le note del blues e del jazz.

Tanti gli artisti in scena quindi tra i pilastri d’acciaio dell’ex parco rottami della Breda, nomi storici come quello di Damian Marley (22 giugno) e Niccolò Fabi (6 luglio), band di consolidata fama tra le quali i Descendents (11 giugno) e gli Interpol (23 agosto), giovani promesse della musica come il rapper Machine Gun Kelly (20 giugno) e acclamati interpreti sanremesi con Ermal Meta (15 luglio) e il vincitore Francesco Gabbani (29 giugno). Molti altri ancora si esibiranno al Carroponte nelle prossime settimane tra i quali il duo Musica Nuda (21 giugno), il cantautore Brunori Sas (30 giugno), il gruppo celtic punk Dropkick Murphys (11 luglio) e la band metal Megadeth (8 agosto).

Per tutte le altre date e il calendario completo della stagione date un’occhiata al sito ufficiale qui.

Qual è l’idea di fondo che sorregge il festival estivo al Carroponte? Da otto anni ormai ARCI Milano, in collaborazione con il Consorzio Eventi e Trenta e con il patrocinio del Comune di Sesto San Giovanni, organizza quattro mesi di live con il proposito di animare le notti d’estate con musica fresca e innovativa, mantenendo uno sguardo alla tradizione e contemporaneamente rivolgendosi ad un pubblico attento alle novità.

I concerti non sono gli unici eventi in programma: tra gli altri la rassegna cinematografica e le serate dedicate al cibo e alla sostenibilità, con un particolare interesse per l’ambiente e il divertimento di tutta la famiglia, con tanti laboratori dedicati anche ai bambini. L’idea è quella di costruire un palinsesto di eventi a misura d’uomo, che favoriscano l’aggregazione e il vivere comune sostenibile; anche per questo motivo uno dei punti di forza del Carroponte sono i prezzi medio bassi, che permettono a tutti di partecipare.

Non ci sono scuse allora ragazzi, abbandonate la pigrizia e l’indolenza estiva e fatevi un giro da queste parti.

Se non siete mai stati al Carroponte dovete sapere che lo spazio utilizzato è stato recuperato all’interno dell’area un tempo occupata dalla Breda Siderurgica (l’acciaieria produttrice dei tram gialli di Milano, per intenderci), in seguito ad un progetto di riqualificazione del territorio che ha coinvolto l’intera area adesso adibita a ecomuseo urbano e a parco archeologico. Il recupero post-industriale ha quindi trasformato il grande parco rottami in una struttura innovativa dove organizzare eventi all’aperto di grande attualità; è proprio vero che tutto torna utile nella vita.

Il Carroponte, che deve il suo nome al macchinario utilizzato per spostare i blocchi di acciaio all’interno della fabbrica, dopo la sua inaugurazione nel 2006, continua da anni a proporsi come un centro di aggregazione giovanile, polo di cultura e divertimento a portata di tutti.

Alla domanda tipica dell’amico svogliato che vi chiede cosa si può fare per vincere la noia potete quindi rispondere che una capatina al Carroponte non sarebbe una brutta idea: tanta musica, buon cibo (l’area Mangia&Bevi vi riserverà sicuramente piacevoli sorprese), film da rivedere ed eventi da non perdere.

A raccontarvi il tutto, sempre sul pezzo, c’è la redazione di COLMO pronta a darvi il nostro modesto parere su questi ed altri incontri a tema musicale; perché ci sono cose che non si possono commentare, per tutto il resto c’è Theorein Magazine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...