Per un esercito contro la guerra

Volenti o nolenti, esiste la questione militare. Quando la posta in gioco è incommensurabile e difendersi è l’unica opzione praticabile contro la barbarie, esiste un approccio alternativo sia al culto mistico della guerra come soluzione di tutti i mali sia a un certo pacifismo di facciata che rigetta e delega la questione a terzi.